Salomè NOIR

Salomè NOIR

Titolo:
Salomè NOIR
Liberamente tratto da Oscar Wilde.

Autore:
Francesco Gaggia (Kuiry)
 
Un'unica sequenza, per tradurre a fumetti l'atto unico del dramma teatrale scritto nel 1891 da Oscar Wilde.
Reinterpretata in chiave noir e trasposta nella Nova City dei primi anni Settanta, la vicenda ha come scenografia il lussuoso attico del TetrARK Palace di Rod Antipatros, ricco e discusso magnate, che alcuni osannano come grande benefattore e altri considerano invece ai vertici del crimine cittadino.

Qui, alla luce del plenilunio, si intrecciano i destini di Frank Narraboth, giovane capo della sicurezza, del giornalista free lance John Elix detto "il Profeta" e della bellissima Salomè, figlia di Herodias "Eros" Aristobulos, amante di Rod.
Pubblicato da:
Gaggia Francesco

Data di pubblicazione:
4 ottobre 2019
Luogo di pubblicazione:
Perugia
Paese di pubblicazione:
Italia

© 2019 Francesco Gaggia

Lingua del testo:
Italiano

ISBN 978-88-908231-6-9

LIBRO CARTACEO

Legatura:
Cartonato
(Pagine 64 più risvolti, formato cm. 16.5 x 23.5, stampa in bianco nero e rosso su carta patinata opaca da gr.170, copertina rigida stampata a colori con plastificazione opaca. Stampa digitale.)

Prezzo:
€ 20,00 (IVA inclusa)

Stampato presso:
Grafiche VD Srl
Città di Castello / PG



Acquista su Gaggia Francesco BOOKSHOP

Acquista su Amazon



Torna al BOOKSHOP




Salomè NOIR | Postfazione

segue dall'ultima pagina del libro cartaceo...


Attenzione: ... è una Postfazione, andrebbe letta dopo il libro, poi dite che non vi avevo avvisati :-)

(Dal risvolto finale del cartonato)
Nella rivisitazione del dramma di Oscar Wilde che avete appena letto ci sono molti riferimenti e citazioni, ma anche alcune particolarità che, ne sono cosciente, rischiano di rimanere molto sottotraccia.
Come il fatto che quasi tutte le scene siano illuminate solo dalla luce lunare e che le ombre si spostino seguendo il movimento del satellite nel tempo in cui si svolge la vicenda.
Per questo, ho pensato di estrapolare il contenuto di questa postfazione in una pagina in rete, indicizzata nel collegamento che segue, che possa essere ampliata e aggiornata, e che possa ospitare anche commenti e approfondimenti dei lettori.
Vi lascio alla riflessione sulla diversa natura dell’amore e della passione, così come mi è sembrata emerga dallo stupendo lascito artistico di Wilde e che ho cercato di riassumere nello schema seguente come se fosse la mappa di una metropolitana.

Salomè NOIR - Schema contemplativo

dalla Postfazione | Disegno digitale © 2019 Kuiry - Francesco Gaggia

Perché Salomè, indipendentemente dal contesto e dall’epoca in cui la si ponga, riesce sempre a essere molto più di una femme fatale o di una dark lady e ci lascia in dono lo specchio per la contemplazione della complessità dei nostri sentimenti.

28 settembre 2019

Appunti di scenografia
In tutte le 60 pagine le scene esterne sono illuminate solo dal plenilunio e le ombre seguono il movimento dell'astro durante le due ore in cui si svolge il dramma.

Salomè NOIR - Lunazione

TetrARK Palace, Nova City Midtown - August 25, 1972 | © 2019 Kuiry - Francesco Gaggia

Ipotizzando per Nova City (la città d'invenzione creata, a suo tempo, per Dog Kane) le stesse coordinate terrestri di New York City, ho ricercato il plenilunio più vicino alla fine dell'estate del 1972, periodo in cui avevo deciso di collocare la vicenda.
Grazie al sito "Le pagine dell'astrofilo" di Marco Menichelli di Fiesole, ho individuato questa data nella notte di venerdì 25 agosto 1972 e sempre da queste pagine ho tratto i dati di Altitudine, Azimuth, etc. per far muovere la Luna e le relative ombre nella scena che avevo disegnato.

23 agosto 2019

Note stilistiche
Sono fermamente convinto che per disegnare i primi anni Settanta il riferimento alla Optical Art, nota anche come Op Art, sia assolutamente imprescindibile.

Salomè NOIR - Estratto da pagina 17

da Pagina 17 | Disegno digitale © 2019 Kuiry - Francesco Gaggia

19 agosto 2019

Sessanta pagine - in bianco, nero e rosso - in cui, in un'unica sequenza e senza interruzioni temporali, vengono narrate le due ore in cui si svolge la drammatica vicenda ideata da Oscar Wilde.
Liberamente interpretata in chiave 'noir' e trasposta nella Nova City dei primi anni Settanta, la tragedia ha come scenografia il lussuoso attico del TetrARK Palace.

Salomè NOIR - Estratto da pagina 11

da Pagina 11 | Disegno digitale © 2019 Kuiry - Francesco Gaggia


Salomè NOIR - Estratto da pagina 13

da Pagina 13 | Disegno digitale © 2019 Kuiry - Francesco Gaggia

Il palazzo è di proprietà di Rod Antipatros, il discusso imprenditore e ricco magnate che alcuni osannano come grande benefattore e altri considerano invece ai vertici del crimine cittadino.

L'architettura dell'edificio, progettata con la collaborazione del collega architetto Oreste Batori, vuole contribuire a creare un'atmosfera sospesa e metafisica e ha come riferimenti Giorgio De Chirico ma soprattutto il Michelangelo Antonioni de 'La notte'.
Con un pizzico di 'Hollywood Party' di Blake Edwards.

Kuiry


Salomè NOIR - Character design




Gaggia Francesco - Via del Platano, 25 - Perugia (IT) | P.IVA 03317210544 | Vers. 5.0 - 2019 © Tutti i diritti riservati.